Itinerario 1 :
Castel dell'Ovo, Mergellina, Capo Posillipo, Parco Sommerso di Gaiola, Isola di Nisida.

Durata: 3,5 h circa solo in barca a vela

Barca a vela + barca d'appoggio, 4,5 h

 

Partendo dal Borgo Marinari (Castel dell'Ovo), si percorrerà via mare tutta la costa di Posillipo fino all'Isolotto vulcanico di Nisida, illustrandone sia le peculiarità naturalistiche (geologia, vulcanologia, flora e fauna) che quelle storico-archeologiche, a partire dagli splendidi  casini di delizia ottocenteschi (Palazzo Donn'Anna, Villa Pierce, Villa Volpicelli, Villa Rosebery, ecc...) fino ai resti di epoca romana rinvenibili lungo la costa sopra e sotto la superficie del mare. Giunti nell'area marina protetta del Parco Sommerso di Gaiola, su richiesta, con l'ausilio di una barca appoggio, i visitatori saranno accompagnati a "toccare con mano" le meraviglie del Parco (Baia e Grotte di Trentaremi, Scuola di Virgilio, Isolotti della Gaiola, Casa degli Spiriti, Porto di Pausilypon, ecc...). Prima della partenza, inoltre, verranno mostrati filmati e diapositive che serviranno ad introdurre e preparare il visitatore all'escursione.
L'Itinerario sarà svolto a bordo di una barca a vela di 12m, considerato il mezzo migliore per godere a pieno della bellezza del paesaggio e dell'amenità dei luoghi. Durante il rientro saranno anche impartite nozioni base di vela per avvicinare i visitatori ad una disciplina che insegna a vivere il mare rispettandolo.

 

 


  Itinerario 2 :
Parco Sommerso di Gaiola, Centro visite area marina protetta.

Durata: 2 h circa

 

Il Parco Sommerso di Gaiola rappresenta per la città di Napoli un'occasione unica per riscoprire le meraviglie del proprio mare. Questo itinerario è stato quindi studiato per visite guidate specifiche nell'Area Marina Protetta. Dopo una presentazione delle peculiarità del Parco con l'ausilio di materiale audiovisivo presso il Centro Visite si scenderà al porticciolo della Gaiola dove ci si imbarcherà per una visita di superficie nel Parco Sommerso dal borgo di Marechiaro alla Baia di Trentaremi, illustrandone le caratteristiche naturalistiche, vulcanologiche e storico-archeologiche.

 

 


  Itinerario 3 :
In diretta dai fondali del parco sommerso di Gaiola.

Durata: 2 h circa

 

Come nell'itinerario precedente (2), dopo la presentazione presso il Centro Visite dell'AMP, ci si imbarcherà su di un battello attrezzato dove, dopo la visita di superficie nel Parco Sommerso, mediante operatore subacqueo con telecamera collegata ad un monitor sulla barca, sarà possibile illustrare in presa diretta le peculiarità di questi fondali dove le strutture di epoca romana sommerse per azione del bradisismo fungono da habitat per le molteplici forme di vita marine che le hanno colonizzate.